Immagine

TRASFERIRSI A LANZAROTE: GIOVANNI STORATO E MOGLIE CI RACCONTANO LA LORO STORIA

LA CURIOSITA’

Siamo due pensionati italiani di origine vicentina ma con ex residenza a Comacchio (Fe). Per far passare il tempo, navigavo in internet senza fare una ricerca immediata ma, come si suol dire “saltavo di palo in frasca”. Grazie a questa modalità mi sono imbattuto in un articolo intitolato: “vita da pensionato in Costarica“. Ho approfondito la ricerca più per curiosità che altro, ed ho letto che è un paese dove la vita costa molto meno che in Italia, con un buon clima, ma con un tasso di umidità molto alto… La ricerca è terminata qui.

Dopo circa un mese, parliamo di Febbraio 2016, sempre tramite internet ho mirato la mia ricerca su: “vita da pensionati all’estero“, ed ho trovato il sito un un’agenzia vicentina ( Nuova Vita ) che programmava viaggi studio per pensionati con la voglia di emigrare dove si spende meno, le mete proposte erano : Bulgaria, Portogallo ed Isole Canarie. Lì per lì ho esitato non poco prima di telefonare al gestore della suddetta azienda ( fine Febbraio ). Un bel giorno però mi sono deciso ed ho chiamato l’agenzia, ho contattato il proprietario che molto gentilmente mi ha incuriosito e dopo varie telefonate mi ha convinto a fare un viaggio studio nelle Isole Canarie, precisamente a Lanzarote, per constatare di persona come un pensionato possa vivere una vita realmente molto più decente che in Italia.
lanzarote-foto di neufal54

IL VIAGGIO PROVA

Mia moglie ed io abbiamo deciso di fare questo viaggio nella suddetta isola, data di partenza: 23 Aprile 2016.

Il viaggio è durato circa 4 ore e quando siamo atterrati in aeroporto c’era ad accoglierci Orfeo, la guida dell’agenzia Nuova Vita incaricata ad accompagnarci nella nostra provvisoria residenza settimanale. Sempre in compagnia di Orfeo abbiamo trascorso la prima serata cenando in un noto ristorantino del posto, assaggiando vari piatti tradizionali ( Tapas ) che sono veramente squisiti.

Il giorno successivo ci hanno accompagnati a visitare alcune bellezze naturali di questa meravigliosa isola: per poter vedere tutto bisognerebbe poter restare qui almeno una ventina di giorni !

Il terzo giorno, spostandoci verso nord-est, siamo capitati in due piccoli paesi situati lungo la costa e ci siamo innamorati subito delle meraviglie che si sono presentate alla nostra vista. Il giorno successivo, in perfetto accordo con mia moglie, invece che continuare le nostre visite ci siamo messi a cercare casa , sempre accompagnati dalla guida Orfeo.

( NOTA: oggi l’agenzia Nuova Vita offre anche il servizio si assistenza e ricerca della propria abitazione, sia a titolo residenziale che per investimento. il nostro nuovo sito si può visualizzare alla seguente pagina web: https://immobiliare.nuova-vita.com )
IMG_1872Entrata della casa Signori Storato

LA DECISIONE

Il giorno successivo abbiamo trovato una casetta situata in uno di quei paesini meravigliosi e, dopo essere riusciti a contattare il proprietario abbiamo realizzato un contratto di locazione a lungo termine. Abbiamo cominciato a pagare l’affitto dal mese di Maggio ed abbiamo assicurato il proprietario che nel mese di settembre saremo arrivati.

Il resto della settimana lo abbiamo passato in escursione e nei vari ristoranti dove, bisogna dirlo, abbiamo mangiato veramente bene

L’ORGANIZZAZIONE

Finite le nostre vacanze, siamo ritornati in Italia. Quando siamo rientrati nella nostra residenza eravamo talmente “infervoriti” dalla nostra esperienza che ci siamo messi subito ad organizzare il trasferimento. Abbiamo due figli e a dire la verità sono stati loro a spingerci a fare questo passo, anche perchè hanno detto che nel tempo libero sarebbero venuti a passare le loro vacanze da noi.

Oltre che pensare ai figli, abbiamo anche fatto due conti sulle pensioni recepite e tenendo conto che a Lanzarote il costo della vita è nettamente inferiore che in Italia ( circa il 30% in meno ), abbiamo aggiunto un ulteriore elemento positivo per prendere la nostra decisione. Avevamo tale voglia di scappare che abbiamo anticipato la partenza al 20 Giugno anzichè a Settembre, e così è stato perchè il 20 Giugno ci siamo imbarcati a Venezia assieme al nostro cagnolino.
IMG_2063I Signori Storato ed il loro cagnolino

VIVERE A LANZAROTE

Ora viviamo qui da quasi due anni e ci sembra di essere arrivati ieri ! Il tempo vola, specialmente per me che lo faccio passare dedicandomi ai miei hobby, che sono la pesca e l’orticoltura. Oltre che essere sempre in giro di qua e di là, ho trovato anche un orto abbastanza grande, il cui proprietario (essendo piuttosto anziano) , mi ha permesso di coltivarlo in cambio di tenerlo pulito dalle erbacce. Qui si può coltivare tutti i mesi dell’anno perchè anche d’inverno la temperatura minima non scende mai sotto i 13 gradi, posso quindi seminare e raccogliere a mio piacimento.

D’estate non fa molto caldo perchè essendo l’isola molto ventilata la temperatura massima non ha mai superato i 34 gradi. Tornando al mio orto: coltivo tutti i tipi di verdure immaginabili e ottengo degli ottimi prodotti, molto saporiti perchè il terreno è di origine vulcanica, contiene varie qualità di sali minerali che rendono unico il gusto delle verdure.
IMG-20180529-WA0038 IMG-20180529-WA0034 I raccolti dell’orto del Signor Giovanni
Un paio di volte alla settimana poi, mare permettendo, mi diletto a pescare con una barchetta che mi sono comperato: prendo del pesce gustosissimo da mangiare.

Spesso ci troviamo con degli amici italiani, anche loro residenti nell’isola e si parla anche dell’Italia… ma non per tornarci ! Qui si sta molto bene, si vive dignitosamente, non ci sono problemi di delinquenza (spesso mi dimentico i documenti ed il portamonete in auto con le chiavi inserite, non ho mai riscontrato alcun tipo di furto o danno), tutti pensano alle loro cose… e la pace e la serenità regnano sovrane: questo conferma che la nostra scelta non è stata sbagliata.
IMG-20180529-WA0063 IMG-20180529-WA0054

“Qui , oltre che alle piante del mio orto,

ho piantato anche le mie radici

ed il resto della mia vita lo voglio passare nella bellezza e nella serenità, cose che ho trovato in questo posto”.

 

IMG-20180529-WA0047 IMG-20180529-WA0046
Per quanto riguarda i miei figli, con la tecnologia attuale ci vediamo in videochiamata circa due volte alla settimana, e sempre due volte all’anno vengono qui a farsi una piccola vacanza. Mi dicono che se non fosse per i loro problemi di lavoro, si sarebbero già trasferiti qui. Siamo molto contenti della nostra scelta e di tornare in Italia non se ne parla nemmeno. Siamo qui da due anni e ci sembra di essere arrivati il mese scorso… quando si vive bene il tempo vola!

Nell’isola ci sono tanti pensionati italiani che si sono trasferiti anni fa, purtroppo adesso il turismo e l’immigrazione in costante aumento ha portato agli aumenti del costo degli affitti e delle case in vendita: una casa o un appartamento costano come in Italia 15 anni fa. Agli italiani che hanno intenzione di trasferirsi consiglio prima di farsi una bella vacanza studio nel posto e poi, rendendosi conto personalmente di come si può vivere dignitosamente fuori dall’Italia, il resto verrà da solo.

Spero di essere stato abbastanza chiaro, per spiegare i nostri due anni passati qui… dovrei scrivere per una settimana intera !

 

Signori Storato , naturalmente vi ringraziamo per le parole che ci avete regalato e che avete regalato a tutti i pensionati che stanno pensando di seguire le vostre orme. Niente di più prezioso esiste che non sia l’esperienza diretta di chi come voi ha avuto il coraggio e la voglia di cambiare vita. Vi auguriamo moltissimi anni di sole, orto, pesca e serenità e chissà , forse grazie a questo piccolo articolo qualcuno verrà a trovarvi direttamente a Lanzarote! 

Lo staff di Nuova Vita 

 

IMG-20180529-WA0050

 

 

Condividi