Ayia Napa Cipro www.nuova-vita.com

Scopriamo Cipro: Ayia Napa

Sono molti i tesori di Cipro da scoprire. Oggi parliamo di Ayia Napa, una delle località balneari più famose dell’isola, e del suo monastero, da visitare.

Ayia Napa si trova nell’estremità sud-est dell’isola di Cipro, è una graziosa cittadina turistica che vanta spiagge spettacolari, caraibiche, un porticciolo da cui partono innumerevoli barche e battelli per giri turistici da aprile ad ottobre, oltre che a molti bar, ristoranti e locali notturni. Questi ultimi attirano un gran numero di turisti da tutta Europa, offrendo loro divertimento senza sosta dal tramonto all’alba.

Ayia Napa Cipro www.nuova-vita.com

Una località alla ribalta

Ayia Napa potrebbe essere definita per certi versi la “Rimini” di Cipro, ma con più giornate di insolazione e con acque meno basse.
Fino agli anni Ottanta era un centro sconosciuto, frequentato più che altro dai militari britannici di stanza nelle vicine basi aeree di Akrotiri e Dhekelia e le loro famiglie.
Tra gli anni Novanta e Duemila cominciò il flusso turistico, proveniente dapprima dalla Russia, con numeri sempre più consistenti, e poi anche dall’Europa occidentale.
Sono molti infatti i turisti dalla Germania, dall’Olanda, dal Regno Unito e dalla Scandinavia, e non mancano gli italiani, giovani e non solo.

ia Napa spiaggia www.nuova-vita.com

Spiagge, relax, divertimento e vita notturna

I turisti sono attratti dalle spiagge di Ayia Napa, davvero paradisiache: sabbia bianca, mare cristallino e clima mite.
C’è un’ampia possibilità di praticare sport acquatici di ogni tipo: sci d’acqua, windsurf, canoa, immersioni subacquee.
La spiaggia principale di Ayia Napa si estende dal porto della città verso est, per più di un chilometro. È una delle spiagge più visitate della zona e nelle vicinanze si trovano caffetterie, snack bar e parecchi ristoranti.
Il porto di pesca con le sue piccole barche colorate aggiunge colore alla vista e consente belle fotografie a tutti gli appassionati.

Ad appena 2 km ad est di Ayia Napa, nella parte ovest di Capo Greco, si trova la spiaggia di Limnara. Anche se più piccola (è lunga 350 metri), è una delle più belle spiagge dell’isola, ed è protetta dai venti come la vicina e spettacolare Sandy Bay.
Spostandosi ancora più’ ad ovest, si arriva a Capo Greco, dalle  spettacolari insenature nascoste, piattaforme rocciose e molte grotte marine, tutte da scoprire.
Capo Greco è frequentato soprattutto dagli amanti dello snorkeling e delle immersioni, che raggiungono le sue coste in barca. È raggiungibile anche a piedi, attraverso piccoli sentieri sterrati e rocciosi molto impervi.

I colori incredibili di Capo Greco

La spiaggia di Nissi Beach si trova circa 1 km più ad ovest, separata da Sandy bay da un breve tratto roccioso.
Nissi Beach è una magnifica insenatura quasi collegata da un istmo sabbioso ad una piccola isola. Qui il mare è turchese chiarissimo, incredibilmente trasparente, con una spiaggia di sabbia bianchissima.
In corrispondenza dell’isoletta, inizia la spiaggia di Ayia Thekla, che si trova a sei chilometri a ovest di Ayia Napa. Il suo nome deriva da una piccola vecchia chiesa in quella zona che porta lo stesso nome. 

Veduta di Ayia Thekla e la sua chiesetta bianca e azzurra

Tutte le spiagge sono state premiate con la bandiera blu europea per il loro livello di pulizia e per i servizi offerti.

Ayia Napa è anche vita notturna: la cittadina pullula di ristorantini, bar, caffè, discoteche, locali di ogni genere, e per questo da qualche anno è divenuta in voga tra la popolazione giovane (compresa quella locale).
Dopo cena, in collina, ci sono quasi 100 differenti locali. I bar chiudono intorno alle 2, lasciando spazio alle discoteche che aprono all’una.
Si trova qui la più grande discoteca di Cipro: The Castle Club, club con 4 sale e altrettanti temi musicali.

Vita notturna ayia napa www.nuova-vita.com
La vita notturna di Ayia Napa

Non solo divertimento notturno: il Monastero di Ayia Napa

La maggior parte delle discoteche, piano bar e night club è situata sulla parte alta del paese. Appena sotto, creando una netta distinzione tra profano e sacro, sorge il piccolo e delizioso monastero di Ayia Napa.
Sia il villaggio che il monastero prendono il nome dalla parola “napa”, che in greco antico indica una valle boscosa, un riferimento alla morfologia della zona in tempi passati. 
Sebbene il nome “Agia Napa” sia attestato dal 1366, il monastero così come lo conosciamo fu costruito solo nel XV secolo, quando Cipro era sotto il dominio veneziano. 

Il monastero di Ayia Napa

Secondo la tradizione locale, un cacciatore trovò nella grotta un’icona miracolosa della Vergine Maria. Attirati dalla scoperta dell’immagine, un gran numero di fedeli cominciò a visitare la grotta.
Nel XIV secolo venne costruita la chiesa, ampliata dai veneziani nel secolo successivo, insieme alle celle e a un mulino. Il monastero è in parte costruito nel sottosuolo, scavato nella roccia.
Si ritiene che l’antico sicomoro, di fronte all’entrata sud del monastero, abbia più di 600 anni.

La costruzione si sviluppa intorno ad un cortile rettangolare, circondato da edifici di epoche diverse, tutti in pietra locale intagliata. Sul lato ovest si trova una piccola chiesa ortodossa, parte della quale è scavata nella roccia.

All’interno del monastero

Il centro del cortile interno si trova una grande cisterna, un monumento ottagonale di pietra calcarea squadrata, circondato da una bassa muratura che forma dei sedili di pietra.
L’acqua che alimenta sia la cisterna che la fontana a forma di cinghiale (di epoca romana, situata davanti all’edificio a due piani) è alimentata dall’acquedotto medievale lungo due chilometri, le cui fondamenta risalgono all’epoca romana.
L’acqua infine viene raccolta, attraverso canali sotterranei, in una grande cisterna fuori dall’ala sud, vicino all’ingresso principale, dietro al sicomoro. Quest’acqua veniva utilizzata in passato per l’irrigazione dei campi che si trovavano ad un livello più basso, tra il monastero e il mare. 

Musei e altri luoghi di interesse

Il Tornaritis – Pierides Museum è un museo dedicato al mare e alla fauna marina di Cipro e del Mediterraneo.
Il Museo Civico del Mare a Ayia Napa “Thalassa” è anch’esso dedicato alla valorizzazione, promozione e conservazione del patrimonio marino di Cipro, dalla preistoria ad oggi.
Meritano una visita anche le tombe di Makronissos, che si trovano ad ovest del villaggio di Agia Napa. Il sito comprende 19 tombe scavate nella roccia, un piccolo santuario ed un’antica cava situata ad ovest di Agia Napa, nell’area di Makronissos.
Nel corso dei secoli le tombe hanno purtroppo subito saccheggi e profanazioni. Gli archeologi comunque ritengono che i defunti venissero posti in sarcofagi di argilla, originariamente coperti con tre mattonelle.
Le tombe avevano un ingresso rettangolare, in origine chiuso con uno o due lastroni. Molti degli spazi sono pressoché identici, con una fossa rettangolare nel mezzo e tre panche al lato.
Le tombe venivano usate durante i periodi ellenistico e romano. In superficie sono state ritrovate delle pire, tipiche della tradizione funeraria greca. Il santuario è un semplice spazio rettangolare, delimitato da grandi blocchi irregolari.

L’ingresso di una delle tombe di Makronissos

Eventi culturali

Tra gli eventi particolari è da segnalare il Festival di Ayia Napa, un appuntamento annuale che si celebra dal 1985 nel mese di settembre.
Viene svolto in piazza Sepheris nel Monastero. Il programma prevede spettacoli teatrali, opere liriche, concerti e spettacoli di danza popolare sia ciprioti che da paesi esteri.

Ayia Napa: una meta da non perdere

Che sia per la “movida” e il divertimento o per i suoi tesori storici, Ayia Napa è una perla di Cipro, da non perdere.
Vieni a scoprire i tesori di Cipro con un Viaggio Prova di Nuova Vita: avrai a disposizione i nostri collaboratori italiani che vivono a Cipro da anni e che ti porteranno alla scoperta dell’isola.
Il Viaggio Prova è personalizzato in base alle tue esigenze: potrai scoprire non solo i luoghi di interesse più belli, ma anche ricevere tutte le informazioni pratiche indispensabili per programmare un trasferimento a Cipro. Potrai anche visitare case e appartamenti, da comprare o da affittare, e trovare la soluzione immobiliare più adatta a te.

Scrivici un’e-mail a info@nuova-vita.com o chiamaci allo 0444 028993!
Cipro e la sua bellezza ti aspettano!

Condividi