ridimensionata

TRASFERIRSI DA PENSIONATI IN ALGARVE: LA TESTIMONIANZA DEL SIGNOR VINCENZO

Vincenzo è un Signore siciliano, partito ad Ottobre per Albufeira, alla ricerca della destinazione ideale per la sua Nuova Vita.

 

Interessato soprattutto alla zona compresa tra Albufeira e Quarteira (due bellissime cittadine di riferimento situate lungo la costa dell’Algarve) , cercava un appartamento in affitto, con il progetto ed il sogno di trasferirsi proprio qui, con la moglie.

Prima di partire ci disse : “io sono una persona diffidente, seria, precisa e permaloso per natura. E non sopporto i ritardi”. Sapendo che il Signor Vincenzo sarebbe stato accolto e seguito dal nostro collaboratore di fiducia in Algarve, non abbiamo potuto che augurargli “buon viaggio!”.

20171025_124835

Ecco a voi l’intervista e le foto del Signor Vincenzo:

– Signor Vincenzo, aveva già visitato l’Algarve in precedenza, oppure era la prima volta che si recava in questa località?

Non ero mai stato in Algarve, ero stato in Portogallo da turista tempo fa, ma avevo visitato la zona a nord di Lisbona”.

– Com’è andato l’arrivo in Algarve? E’ atterrato a Faro oppure ha fatto scalo a Lisbona?

Ho fatto scalo a Lisbona e con vettura a nolo ho attraversato il ponte Vasco de Gama, poi una bella cavalcata verso Albufeira”.

– Che immagine le è rimasta delle varie località, le spiagge, gli abitanti?

Amo ammirare i panorami guidando. Nei giorni successivi ho visitato altri centri urbani: da Quarteira, Villamoura, Loulè fino a Faro e poi Lagoa, Lagos e Portimao. Tutti bei centri, ma Albufeira e Quarteira rimangono le mie preferite. Devo riconoscere la cortesia dei portoghesi in genere ed in particolare quella del personale dell’agenzia di noleggio Goldcar”.

20171024_191752

– C’è qualcosa che non le è piaciuta affatto? E qualcosa che invece ha attirato particolarmente la sua attenzione?

Spiagge stupende e positività dei luoghi anche se di storia recente. Ho molto apprezzato la pulizia, l’ordine in generale, la serenità che senti nell’aria e ti dà sicurezza. Il personale dei locali, ristoranti, bar e pub è molto cortese… l’unica nota “stonata” è l’omino fisso davanti ad ogni locale che ti invoglia ad entrare”.

– Ci consiglierebbe qualche ristorante o locale interessante dove mangiare nei dintorni di Albufeira?

Consiglierei una trattoria con cucina casereccia poco turistica: la “Solar dos Sabores”, zona Montechoro: si mangiano piatti del giorno genuini e si spende poco”.

– Come si è trovato con il nostro collaboratore italiano in Algarve? Ha trovato dei vantaggi rispetto all’idea di andare in esplorazione da solo?

Nicolò? Semplicemente SUPERLATIVO. Ritengo indispensabile il viaggio prova prima del trasferimento”

20171025_203001

– L’appartamento dove ha alloggiato è stato di suo gradimento?

Essendo da solo ho sfruttato poco l’appartamento a disposizione, ma devo riconoscere che si trova in posizione idilliaca, ottima pulizia e… lo acquisterei subito!”.

– … naturalmente, la domanda finale: si trasferirà in Algarve?

All’ultima domanda al momento non rispondo, ma solo perché non dipende esclusivamente da me”.

20171025_200731

– Ultima considerazione?

E’ stata una piacevolissima esperienza, per adesso grazie alla vostra organizzazione e un grazie particolare a quel “figlio di mamma” di Nicolò.

Distintamenta saluto e rimango OBRIGADO”

Vincenzo

Grazie a lei Signor Vincenzo, da tutto lo staff di Nuova Vita.

 

 

 

 

 

Condividi